Home / News / Foto del BlackBerry London…Realtà o finzione?

Foto del BlackBerry London…Realtà o finzione?

BlackBerry London e BlackBerry Milan

Ringraziamo i colleghi di CrackBerry.com dato che per primi hanno dato la notizia. Un utente del loro forum ha scritto di aver tra le mani un BlackBerry London e di aver fatto qualche foto alla scatola per dimostrarlo.

L’immagine in questione è la seguente:

BlackBerry London

Tutti si chiedono a questo punto: sarà vero? Oppure il fotoritocco è talmente di moda che chiunque ha sufficienti conoscenze per realizzare un’immagine del genere?

Il modello rappresentato sulla scatola sembra proprio quello che si vocifera possa essere il primo BlackBerry 10 full-touch.

Noi rimaniamo molto dubbiosi. Ed anche i colleghi di CrackBerry.

Voi cosa ne pensate? Falso? Montaggio? Oppure questo sarà davvero il BlackBerry del grande riscatto?

Su di Nux

12 commenti

  1. Se le foto l’ha fatte con questo fantomatico Blackberry London, è meglio puntare su qualche altro prodotto……. fanno schifo!

    Spero tanto sia un bluff……

  2. Nah, avrebbe fatto anche vedere il cellulare, secondo me ha semplice prodotto una scatola da sé, anche perché, come ha già detto Stefano, è orribile questo presunto London, e dubito che RIM possa sfornare un coso del genere dopo gli eleganti OS 7 (P’9981 escluso). O almeno, spero.

  3. La fotocamera usata ha a malapena 1MP di risoluzione.
    Poi le foto sembrano arrivare dalla Cina (vedi ideogrammi nel foglio in alto a sx) ed in Cina ci sono già gli iPhone 5 e, forse anche il 6…….
    Dite che sono taroccati?
    Ovvio!
    Ma ci sono, almeno come nome….

    Non mi sconvolgerei più di tanto scoprire che questo “coso” esiste davvero in vendita in Cina e chi lo ha comprato provi a prenderci per i fondelli (consapevolmente, loro ne sono consapevoli che acquistano, spesso, dei tarocchi clamorosi)

    Credo poco, invece, a Photoshop (l’avrebbe fatto meglio)

  4. L’azienda che ha prodotto questo coso non ha la tecnologia necessaria a miniaturizzare una piattaforma intera nella superficie occupata dal display, mantenendo un’accettabile dissipazione del calore.
    Lo spreco di spazio è assurdo; se quello è un display da 4,5 o 5 pollici, il telefono richiede una valigia per essere trasportato.
    Insomma, chiunque lo abbia fatto (ammesso che esista) è all’età della pietra.

  5. Non ci credo neanche un po! Se fosse vero, alla Samsung e alla Apple riderebbero x anni! Ho BB da tanti anni: l’economia e la ricercatezza del design sono stati sempre punti fermi di RIM. Io considero tutt’ora bellissimo il design di Sua Maesta’ Bold 9000, il vero capostipite degli smartphone secondo me….

  6. Nella foto in alto a sinistra, ovvero quella più vecchia la fotocamera frontale è nascosta nel bordo nero, nella scatola invece è coperta da quel wallpaper strano che va oltre i bordi, impossibile. C’è un codice a barre nella scatola, è possibile trarne informazioni utili?
    Fake o no la butto là: il bordo nero, in un futuro BlackBerry10 potrebbe servire ad usufruire degli stessi comandi touch che abbiamo sul Playbook, quindi niente miniaturizzazione mancata, potrebbe sempre essere una scelta futura.

  7. No Attilio, si vedono le icone del BBM e calendario rappresentate sul display, pronte ad essere clickate. Il bordo nero, così come quello color alluminio, è semplice spazio sprecato.
    Si, il codice a barre permetterebbe di risalire al produttore, ma anche quello potrebbe tranquillamente essere fasullo.
    Mi pare strano che questo tizio, avendo fra le mani un’anteprima mondiale, si sia limitato ad un paio di scatti venuti pure male.

  8. Non ci avevo fatto caso: la parte bassa color alluminio diventa nera quando viene estratta la tastiera.

  9. No Federico, non ha la tastiera.
    Quello a destra è un disegno di prototipo BB10 di Crackberry.
    Ne ho visti diversi di fake di telefoni famosi quando ero in Cina.
    Questo sembra l’ennesimo. Niente di più.
    Che è cinese è abbastanza ovvio per i caratteri che si vedono e per la parte di quella faccia che si vede sul display.
    Però, almeno, ci ha fatto fare due chiacchere…..

    PS: il tuo discorso sul display è corretto. Molto spazio sprecato perchè è fatto con pezzi a tecnologia vecchia che hanno bisogno di un ventilatore per stare in temperatura….

  10. Sapessi quanti PatAk Philippe, Rolex, Breitling, Panerai ed altri che ho rivenduto ad ogni ritorno dalla Cina….
    Si trovavano a 17 euro (fatti abbastanza bene, avevo il mio uomo di fiducia che me li metteva da parte) e si rivendevano a 70-90 (tanto per non esagerare)

  11. Ueeeeeeeee che hai contro i Rolex patacca? io ne ho uno assemblato con meccanica Seiko che a detta dell’orologiaio è migliore dell’originale.
    Bilancere ad alta velocità, autoricarica perfetta e dalla corona a vite non entra una goccia d’acqua.
    Si fottessero gli svizzeri! hahahaha

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi richiesti sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>