martedì 31 maggio 2016
Home / Blackberry / BlackBerry Facts: fatti e curiosità su Rim e i suoi dispositivi – Prima Parte

BlackBerry Facts: fatti e curiosità su Rim e i suoi dispositivi – Prima Parte


Navigando qua e la nel web, abbiamo pensato di farvi leggere qualche curiosità su Rim e i suoi dispositivi. Ecco perchè ho voluto scrivere un articolo di questo tipo. Qui sotto trovate elencate alcune divertenti e curiose notizie relative al mondo Blackberry.  Pronti a leggerle (ed eventualmente a diffonderle)?

Rim nasce in Canada nel 1996.

Il primo modello di BlackBerry, un semplice cercapersone, fu lanciato e commercializzato nel 1999. Rim lavorò per 3 anni alla sua costruzione a partire dal 1996.

Il BlackBerry prende il nome dalla mora, perché i tasti sistemati uno vicino all’altro ricordano i semi tondi del frutto.

Il cercapersone creato da Rim è stato il primo dispositivo a supportare i codici HTML, WAP e a spedire mail anche se era dotato di schermo monocromatico.

Il primo smartphone marchiato RIM è stato rilasciato nel 2002, ci sono voluti ben 6 anni per programmarlo.

Il Blackberry 9800 Torch è stato il cellulare della casa canadese ad aver venduto di più subito dopo il suo lancio, il 12 agosto 2010.

Rim è stata l’unica azienda al mondo costruttrice di palmari, che è riuscita a vendere piu di 40.000 unità per  ognuno degli ultimi 10 modelli prodotti.

Il Blackberry Messenger è stata la prima forma di messaggistica interna disponibile su un cellulare.

WhiteBerry è il termine utilizzato dagli americani per nominare la versione bianca dei Blackberry.

Il Blackberry Internet Service (BIS) è presente in 101 paesi ed è presente come servizio mobile in più di 500 operatori  telefonici.

Dal 2007 al 2009 Rim ha venduto più smartphone di Apple (34% BlackBerry contro 24.9% iPhone). Rim perse successivamente il primato contro Apple, nel 2010.

Il Blackberry è diventato così popolare che ad oggi, gli è stato addirittura dato un termine d’infortunio. ThumbBerry è la parola utilizzata per denominare una persona a cui fa male polso e pollice a causa dell’intenso utilizzo del suo smartphone.

Nel 2007, il governo francese ha vietato l’uso dei Blackberry nei ministeri e nel palazzo presidenziale. I politici francesi temevano che alcune spie straniere avrebbero potuto curiosare nei loro smartphone.

Ci sono più di 190 milioni di persone in tutto il mondo che utilizzano il Blackberry.

All’inizio, quando i Blackberry iniziarono a diffondersi negli USA, si pensava che gli smartphone di Rim fossero di origine americana non canadese.

Nel 2010, Blackberry è stata eletta negli States, “marca tecnologica per persone di classe”.

Il secondo nome del nuovo CEO di RIM,Thorsten Heins, è Gerhard ed è di origini tedesche.

Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, è l’unica persona al mondo ad avere un blackberry “diverso” contenente un software speciale top secret creato appositamente per lui e chiamato “Voice”, che è sicuro al 100% contro le intercettazioni.

Il Blackberry è stato nominato, uno dei pochi mezzi di intrattenimento ma allo stesso tempo utile, quando si è in viaggio.

Ogni anno, viene pubblicato ed aggiornato un libro tutto dedicato Blackberry e al suo utilizzo.

E’ stato dimostrato che il 75% degli utenti che utilizzano Blackberry, dopo la prima settimana di utilizzo, sono già in grado di scrivere un sms senza guardare la tastiera o i tasti digitati.

Gli utenti aziendali che usano la posta elettronica sul loro Blackberry sono 4.650.000.

Tenete d’occhio il sito per la seconda parte!

Chi è Sergio Serafini

Startupper, Founder di GiftSitter.com, Founder del Network sulla telefonia [MondoBlackBerry, iMondoApple e MondoWindowsPhone], già Assessore all'Innovazione tecnologica al Comune di Catania. Appassionato di sport, politica, tecnologia e.. belle donne. Insomma, un casino. :D

Vedi Anche

IMG_20160427_200551

BlackBerry Hamburg e Rome mostrati nei primi render

BlackBerry Hamburg e Rome mostrati in una piccola anteprima Quest’anno è un’annata strana per BlackBerry, …

4 Commenti

  1. “marca tecnologica per persone di classe”

  2. Non abbandoneró mai RIM

  3. Adoro questi tipi di articolo! Una Bomba da leggere, grandi! :)

  4. E ovviamente non è uscito né il PlayBook 3G e OS 2.1… chissà perché CrackBerry s’è letteralmente inventato queste date…

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *