martedì 3 maggio 2016
Home / Blackberry / Tutto è bene quel che finisce bene. Lino e l’assistenza BlackBerry.
BlackBerry

Tutto è bene quel che finisce bene. Lino e l’assistenza BlackBerry.

La settimana scorsa vi ho raccontato l’esperienza che Lino ha avuto con il post-vendita e con l’Assistenza BlackBerry. Oggi siamo contenti di dirvi che, forse anche grazie al nostro intervento, il tutto si è risolto nel migliore dei modi per il nostro lettore.

Vi lascio alle parole di Lino che ci racconta l’epilogo della sua disavventura:


Chi trova un amico trova un tesoro in BlackBerry.

Ebbene sì amici. È finita per davvero la tanto ed agognata attesa.

Dopo esattamente 50 giorni, dal difficile distacco dal mio Passport, sono rientrato in Possesso del miglior dispositivo di BlackBerry. Era dai tempi del Bold 9000 che non si vedeva un dispositivo così performante come il Passport. Ma è giusto rendere il doveroso ringraziamento alla persona che mi ha aiutato ad addivenire alla felice e immediata risoluzione di un increscioso, quanto fastidioso, incidente di percorso.

Sono stato contattato da un signore dell’assistenza Italia (gentile e disponibilissimo a uno scambio di vedute su BlackBerry) che, dopo avermi chiesto di inviargli la copia della scheda di lavorazione, mi ha confermato che avrebbe provveduto a inviarmi il mio  Passport riparato ed efficiente. Così è stato!

Penso che, alla base del problema, ci sia stata una  trasmissione incomprensibile della scheda di lavorazione e un altrettanto errato invio del pacco da Lecce a destinazione.

Quindi posso affermare che è tutto bene quel che finisce bene.

Ma una riflessione, e un suggerimento alla dirigenza di Blackberry Italia, lasciatemela pur fare.

Non si potrebbero evitare disguidi di questo genere facendosi assistere da un Call Center, che con il suo operato potrebbe monitorare l’entrata, l’uscita e lo stato attuale di riparazione?

L’esperienza da me vissuta mi dice che lasciare tutto in mano ai centri raccolta, che filtrano in maniera unilaterale le informazioni, può nuocere gravemente alla salute. L’idea che mi sovviene alla mente è quella che qualcuno potrebbe boicottare il marchio BlackBerry (un noto ed esperto politico diceva che a pensare male è peccato, ma spesso si indovina).

Un ringraziamento particolare al mio Amico.

Prendendo spunto dalle parole di Lino, vorrei chiedervi quanti di voi sposano la sua “teoria complottista” e quanti, come me, danno la colpa di questi disservizi solo a BlackBerry. Ditecelo nei commenti.

Chi è Gianluca Boerio

Nella mia vita amo tre cose: la mia famiglia, i mio BlackBerry e la mia Terra ( Napoli e il Napoli )

Vedi Anche

Partnership

MondoBlackBerry&Mobile e CellulariUsati.net: la partnership

Nuova partnership per MondoBlackBerry&Mobile. Da sempre la forza di MondoBlackBerry siete stati voi lettori, che …

24 Commenti

  1. Io non so se c’è qualcuno di Blackberry Italia che legge questo Blog, se non c’è nessuno girategli questa mia riflessione. Ogni Azienda seria è facile da contattare, con un indirizzo postale che si trova senza problemi sulle pagine gialle o su internet, con una mail (tanto semplice ma sembra tanto strano), o con un numero di telefono (come detto nell’articolo “un banale call center”). Tutto qui. Si lo so è tanto difficile, ma basta solo un pò di buona volontà e pochi soldi. Carlo.

  2. Scusa l’off topic ma ho un problema con la Hub del mio passport e non so come risolvere: in breve ho eliminato una chat dalla Hub e adesso non mi arrivano più i messaggi(sms) da questa chat o meglio mi arrivano ma non arrivano le notifiche e la chat e sparita dalla Hub. Qualcuno sa come posso rimettere la chat nella Hub e farmi arrivare le notifiche?

  3. Il problema è che hanno aspettato 50 giorni, se la scheda di lavorazione era incomprensibile si contatta il cliente il giorno dopo.

  4. Oggi sono 89 giorni che ho spedito il Passport comprato a marzo 2015. Il venditore, disperato dall’assistenza BlackBerry che definisce “oscena”, mi propone di inviarmene uno usato in ottime condizioni. Non aggiungo altri commenti sulla serietà dell’assistenza BlackBerry.

  5.  Mr.Prince 

    IO…Proprio stamattina ho inviato una Mail a Voi di MondoBlackBerry, allegando Preventivo Rifiutato da me di € 220,00 da parte del Centro Assistenza (Pardon, di Raccolta) di Cosenza.

    BlackBerry Z30 NUOVO, con Scontrino di Acquisto, all’avvio mi rileva errore del lettore SIM.

    Non mi è passata la garanzia, prezzo SPROPOSITATO rispetto alla riparazione eseguita da MYTRENDYPHONE. Il tutto con spedizione UPS € 49,01.

    I PREZZI SONO DOCUMENTABILI come detto qui sopra!

    Secondo Voi?…,,:,

  6. Forza BlackBerry sempre e comunque! Puro sarcasco..

  7. Sono pienamente convinto che buona parte dei problemi di Blackberry sono dovuti all’assenza di “controllo” del territorio: a fronte di una capillare struttura di vendita generica di telefoni mobili esiste una ignoranza spaventosa di tutti coloro che hanno a che fare con il mobile e con le caratteristiche peculiari dei nostri terminali. Mi capita di attendere il turno in un centro 3, per motivi strettamente correlati al mio contratto, e di dare assistenza agli sprovveduti che si trovano dietro il bancone che dovrebbero dare assistenza ai possessori di un bleckberry.

    •  Mr.Prince 

      Hai fatto CENTRO Caro Daniele.

      In qualsiasi posto sia andato a chiedere di BlackBerry ho solo potuto fare una constatazione SGARBIANA inerente la materia BlackBerry…Esiste la fuori un Mondo di KAPRE KAPRE KAPRE!!!

      E poi Siamo alle solite…

      BlackBerry crea il Portale #BBFactCheck. Vale a dire verificare tutte quelle notizie negative che ruotano intorno al Brand Canadese. Come al solito si trattano di informazioni sbagliate fatte da chi ha interesse a screditare BlackBerry.

      E cosa hanno fatto fino adesso?…Boh!!!

      Poi questi Centri di Raccolta…Ditemi a cosa servono se poi i prezzi e l’assistenza sono questi!

      Di chi è la colpa?…Unicamente del CHENese, del Suo Management e dell’Assurda Politica Aziendale da SEMPRE adottata da RIM prima, da BlackBerry e il CHENese ora…PUNTO!!!‎

      Ma rincuoriamoci…Ora con l’Assistenza per chi passerà ad Android, ci penserà “THE BIG BROTHER…BIG G”.
      Io, di contro, mi arrangero’ come finora fatto.

       BlackBerry10FOREVER e Buona Vita a Tutti…SEMPRE!!!

      Inviato dallo smartphone  BlackBerry10Passport 

  8. Non ci sono i numeri per un complotto nei confronti di BlackBerry…BlackBerry si trova in questa situazione solo per colpa propria.

  9. Il mio primo BB è stato un Q5 preso presso Elettronica in Offerta negozio on-line di Roma a 460 euri con garanzia Italia. Dopo circa 7 mesi la tastiera ha cominciato a funzionare male e pian piano alcuni tasti compreso l’Alt sono andati out. L’ho portato all’assistenza a Verona e non hanno riconosciuto la garanzia Italia per cui l’avrebbero inviato alla riparazione a pagamento.
    Ho ripreso il telefono ed è lì in attesa di buttarlo.

  10. Devo essere onesto. Prima di passare un anno fa al mio z10 avevo un bel curve 9300. Mi si è dissolto il tasto laterale e l’ho portato al centro Vodafone (era brand vodafone) in 2 settimane mi hanno dato un cell nuovo in sostituzione.
    Unica pecca il non riuscire a capire facilmente da chi andar. per arrivare a Vodafone ci ho messo un mese fra ricerche e telefonate.
    Spero di non avere problemi con lo z10.

    • Infatti i telefoni presi dai gestori telefonici godono della loro assistenza e garanzia! Io ne ho portato il Bold 9900 e poi lo z30 entrambi presi presso lo store Wind e in 2 settimane mi sono stati restituiti perfettamente funzionanti.

      • No, il curve lo comprai con eprice. Ma essendo brand vodafone l’assicurazione era a loro carico
        Uno dei tanti accordi strani ormai passati

  11. Buonasera.
    Non so se sono una mosca bianca, ma ho acquistato uno Z10 presso un centro SME, dopo un paio di mesi la fotocamera ha smesso di funzionare, riportato il terminale presso il centro assistenza della SME e dopo un attesa di circa 20/25 giorni mi hanno riconsegnato un terminale nuovo di zecca

  12. Io sono stato finora possessore di un blackberry curve 8520, un Bold 9900 e un monumentale (in tutti i sensi) passport. In questa lunga esperienza blackberry non ho mai avuto alcun problema con nessuno dei terminali sopra citati. Il loro funzionamento per la lunga durata della loro vita è stata impareggiabile. E spero vivamente che continui così.

  13. Il peccato originale è di BlackBerry dai tempi di RIM,che poi fa quello che molte case fanno (ovvero concentrare l’assistenza in un suolo luogo fisico) ma spesso è anche ignoranza dei venditori.Nel 2011 comprai un 9360 da Euronics e dopo uno o due anni avendo un problema lo portai in negozio (come era previsto all’epoca) ma in negozio non sapevano assolutamente come aiutarmi ne ovviamente si convinsero che spettava a loro fare da tramite

  14. Dopo l’aggiornamento alla Vers. 10.3.1565 riuscito perfettamente, ho spento il cellulare (Z10), ho provato ad accenderlo, ma è rimasto spento e lampeggia di rosso il led delle notifiche, Ho fatto il ripristino del cellulare con un file di backup, senza risultato. Ho fatto il reset per riportarlo alle condizioni di fabbrica, ma pochi minuti dopo è apparso il seguente errore http://www.bberror.com/bb10-0015, che significa:(Si è verificato un errore di file system fatale).
    E’ apparso anche il seguente messaggio d’errore: http://www.bberror.com/bb10-0020
    Ho rifatto l’aggiornamento alla 10.3.1.1565, senza risultato. L’unico modo per accenderlo è quello di togliere la batteria e reinserirla dopo almeno 5 minuti. Dopodiché il cellulare funziona correttamente. Ma appena lo spengo non si accende più e si ricomincia tutto daccapo. Non posso spegnerlo più ma devo metterlo in modalità comodino. Non ho nessuna voglia di perdere settimane o mesi dietro l’assistenza BB.
    Ad oggi è aggiornato all’ultima versione ufficiale ed è un gioiellino. Comunque. Carlo

  15. Il problema dei centri assistenza in Italia (e spero non solo in Italia) sono i centri stessi, per qualsiasi prodotto, dal cellulare all’ automobile, dalla TV al trapano… tranne qualche raro caso di estrema eccellenza nel servizio, tutti fanno sempre lo stesso gioco perché non hanno voglia di tirar fuori qualche euro per avere più di un tecnico capace in laboratorio; il lavoro si intasa e si accumula e ti raccontano storielle per giustificare l’attesa inutile o sparano preventivi folli per non prendere il lavoro spingendoci a cambiare l’usato con un prodotto nuovo, guadagnando comunque sull’acconto lasciato per analisi del problema e preventivo. Le colpe non sono di BB o delle varie case produttrici, ma del modo di lavorare che c’è qua.

  16. Io ho un bb classic e un q5. Il q5 aveva la fotocamera rotta. L ho portato al centro assistenza e dopo 20 giorni mi è tornato indietro riparato. Mi è stato detto che ha risposto della riparazione la Tim. Tuttavia trovo incredibile che non ci sia un servizio clienti. Se io volessi contattare blackberry nn saprei come fare. Con i pc ho avuto bisogno di contattare Apple, Sony vaio e Windows ed è stato semplicissimo. Vaio ha un sistema post vendita eccezionale. Perché nn prendono esempio? E poi avere un sito in italiano quanto può costare? Basterebbe tenere la stessa veste grafica e tradurre due scritte. Una persona che cerca blackberry in Italia non trova neanche il sito, nn trova i cel nei negozi e pensa che nn esista più. Allo stesso modo per usare il negozio virtuale perché devo fare io la fatica di comprendere cosa c’è scritto e non blackberry di tradurmelo. Il cliente nn deve fare fatica.

  17. Assistenza blackberry e inesistente mettete un call center!!!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *